Dai greci ai giorni nostri

La mamma è una sola, ma tantissime sono le ragioni per festeggiarla. Così tante che persino della sua festa ne esistono diverse varianti.

Antichissime le origini della festa, a quanto pare greche.

Nell'Antica Grecia si omaggiava Rhea, moglie di Crono e madre di tutti i greci.

Racconta il mito che Crono divorasse tutti i figli che Rhea gli presentava: temendo, come gli era stato predetto, di essere spodestato da uno di questi.

Rhea, in procinto di partorire Zeus, si nasconde pero' in una grotta e da' alla luce il suo ultimo figlio.

A Crono presenta solo una pietra avvolta in un fagottino, riuscendo così a salvarlo e a diventare madre di tutti gli dei.

Epoca romana

Anche gli Antichi Romani, al pari dei Greci, una volta all'anno festeggiavano Cibele o Dea Madre, simbolo della Natura e madre di Giove, Giunone, Nettuno, Cerere e Plutone.

I floralia, festeggiamenti dedicati alla dea nel mese di maggio, duravano una settimana.

La tradizione cristiana della festa della Madonna è una sorta di eredità del culto romano: per questo motivo il mese a lei dedicato è proprio maggio, stesso periodo dei floralia.

Mondo anglosassone

Nel mondo anglosassone bisogna risalire fino al 1600.

All'epoca era in voga il Mothering Sunday, una domenica di marzo, di data variabile, in cui i ragazzi e le ragazze a servizio dei ricchi signori potevano tornare a casa dai propri cari, occasione perfetta per portare alla madre fiori e regali di altro genere.

La festa della mamma oggi

Negli Stati Uniti il Mother's day, Giorno della Mamma, fu invece introdotto grazie a due donne, Julia Ward Howe e Anne Jarvis: in particolare quest'ultima si fece promotrice dell'istituzione della ricorrenza, ratificata poi nel 1914 dal presidente Wilson.

Simbolo della festa il garofano, fiore preferito dalla genitrice defunta alla quale era profondamente legata.

In Italia i pionieri sono stati il sacerdote Don Otello Migliosi e il sindaco di Bordighera Raul Zaccari.

Il primo nel 1957 creò una festa tutt'ora molto popolare, il secondo fu davvero il primo a istituire una giornata della mamma nel nostro paese, nel 1956.

Anche in Italia, come accade in molti paesi, si è scelto di festeggiarla la seconda domenica di maggio.