Come si calcola la data della Pasqua?

La Pasqua è una festa cosiddetta "mobile", poiché il giorno in cui viene celebrata varia di anno in anno, a seconda dei cicli lunari.

Osserviamo insieme le motivazioni storiche dietro questa disposizione e i tipi di calcoli che si celano per stabilire le date di questa sacra festività.

Storia

La decisione secondo cui la Pasqua cristiana debba essere celebrata nella domenica successiva al primo plenilunio di primavera ha origini molto antiche e risale al primo Concilio di Nicea (325 d.c.).

All'epoca venne anche decretato che la data ufficiale dell'equinozio di primavera cadesse il 21 marzo e non il 25 come era stato fino ad allora, poiché erano state notate alcune imprecisioni nel calendario giuliano con conseguenti giorni di ritardo rispetto al tempo di Giulio Cesare.

Nel 1582, inoltre, con la riforma gregoriana del calendario, fu stabilita una regola ancora più precisa per il calcolo della Pasqua per cui la Pasqua gregoriana non sempre coincide con quella giuliana, tuttora utilizzata dalla chiesa ortodossa.

Tuttavia, attualmente è in corso un tentativo da parte della chiesa cattolica, di quella ortodossa e di quella protestante di fissare una data per la Pasqua che sia la stessa per tutte le chiese.

Studi sui calcoli

Nel corso dei secoli, numerosi sono stati gli studi da parte di matematici, intellettuali e ricercatori per il calcolo effettivo del giorno di Pasqua.

I metodi ad oggi più conosciuti sono quattro.

Il primo si basa sul calcolo dell'epatta, ovvero l'età della Luna al 1° gennaio, che consiste nel numero di giorni trascorsi dall'ultima Luna nuova.

Il secondo è il noto algoritmo sviluppato da Carl Friedrich Gauss, matematico tedesco dell'ottocento, che fornisce direttamente la data della Pasqua.

Il terzo metodo è l'algoritmo di Oudin (1940), descritto in "Explanatory supplement to the astronomical almanac", a cura di P. Kenneth Seidelmann.

Il quarto consiste nel risultato di un algoritmo che combinava il ciclo di Metone, e quindi il numero d'oro, con il ciclo solare.

La data della Pasqua per i prossimi anni

  • 2016 - 27 marzo
  • 2017 - 16 aprile
  • 2018 - 1 aprile
  • 2019 - 21 aprile
  • 2020 - 12 aprile
  • 2021 - 4 aprile
  • 2022 - 17 aprile
  • 2023 - 9 aprile
  • 2024 - 31 marzo
  • 2025 - 20 aprile
  • 2026 - 5 aprile
  • 2027 - 28 marzo
  • 2028 - 16 aprile
  • 2029 - 1 aprile
  • 2030 - 21 aprile
  • 2031 - 13 aprile
  • 2032 - 28 marzo
  • 2033 - 17 aprile
  • 2034 - 9 aprile
  • 2035 - 25 marzo
  • 2036 - 13 aprile
  • 2037 - 5 aprile
  • 2038 - 25 aprile
  • 2039 - 10 aprile
  • 2040 - 1 aprile
  • 2041 - 21 aprile
  • 2042 - 6 aprile
  • 2043 - 29 marzo
  • 2044 - 17 aprile
  • 2045 - 9 aprile
  • 2046 - 25 marzo
  • 2047 - 14 aprile
  • 2048 - 5 aprile
  • 2049 - 18 aprile
  • 2050 - 10 aprile