Le nozze d'oro

Tra tutti gli anniversari di matrimonio, le nozze d'oro sono senz'altro la ricorrenza più importante.
Tagliare questo traguardo con il proprio coniuge sta ad indicare la solidità e la forza di un'unione inscindibile di persone che hanno saputo affrontare le gioie e le difficoltà della vita insieme.

Un amore così longevo e resistente merita senza dubbio un'attenzione particolare, è per questo che di seguito vi mostreremo la storia dietro questo avvenimento e delle curiosità a riguardo.

Storia

Come vi abbiamo già narrato nell'articolo sulle tappe più importanti del matrimonio, l'usanza di legare un materiale agli anniversari risalirebbe alla Germania medievale.

In quel tempo, tuttavia, solo due erano gli anniversari che venivano festeggiati: le nozze d'argento e quelle d'oro.

Purtroppo, a causa della scarsa aspettativa di vita di quel periodo, era difficile vivere abbastanza da varcare la soglia del mezzo secolo insieme.

Per questo motivo, dapprima la celebrazione più importante fu quella delle nozze d'argento, occasione in cui la sposa sfoggiava una corona d'argento come ringraziamento per la longevità della coppia.

Con il passare del tempo, la durata media della vita si allungò sempre di più e si giunse finalmente a festeggiare anche i 50 anni di matrimonio.

Stavolta, per la ricorrenza, la sposa avrebbe indossato una corona d'oro, materiale più nobile dell'argento e per questo adatto alla celebrazione di tale solennità.

Curiosità

In alcuni paesi è possibile chiedere al proprio governo di mandare auguri e riconoscimenti per l’occasione.

Se la richiesta sarà fatta in tempo, verrà inviata via posta una lettera di congratulazioni per i fortunati coniugi, firmata dalle più alte autorità.

Succede negli Stati Uniti, in cui il Presidente scriverà una missiva direttamente dalla Casa Bianca, in Canada, in cui sarà il Governatore Generale a inviare i propri auguri e in Australia, in cui la lettera verrà consegnata con le firme e le felicitazioni del Primo Ministro e del Governatore Generale.